, ,

Dieta Low Carb per Dimagrire

Dieta Low Carb per Dimagrire

Come ho spiegato in alcuni post fa, la dieta Low Carb è uno stile dietetico che limita sostanzialmente il consumo di carboidrati facendo con che il nostro corpo usi il grasso corporeo come fonte di energia.
Contrariamente alla credenza popolare, la base della dieta non è il grasso e le proteine ​​ma le verdure. Il suo principio è il consumo di cibi genuini, cioè i prodotti industrializzati non fanno parte della routine alimentare.
Attualmente la dieta è considerata una strategia efficace per il trattamento dell’obesità e delle malattie croniche e recentemente è stata considerata dall’American Diabetes Association (ADA) come la strategia che produce i migliori risultati glicemici per il trattamento del diabete di tipo 2.

La dieta è molto semplice, e può essere riassunta in 8 principi di base. Ricorda che è una dieta per dimagrire, cioè alcuni alimenti non elencati di seguito possono essere introdotti poco dopo aver raggiunto l’obiettivo di perdita di peso.

Tenendo  a mente queste regole, difficilmente avrai dubbi quando scegli il tuo cibo nella dieta Low Carb.

Regole:

1- Optare sempre per il cibo genuino: cibi da fonti naturali (quelli che la natura ti dà) ed evitare quelli industrializzati.

2 – Eliminare tutti i tipi di zucchero (zucchero raffinato, demerara, di cocco) , miele, tutti i tipi di dolci,  bibite gassate, succhi di frutta, agave.

3 – Osservare sulle etichette del prodotto la presenza di saccarosio, fruttosio, glucosio, sciroppo di mais, sciroppo di malto, caramello, succo di frutta concentrato, glucosio di mais, maltosio, isomaltosio, destrosio. Sono tutti i nomi di zucchero utilizzati dalle industrie.

4 – Eliminare tutti i tipi di cereali (anche cereali integrali) come avena, riso (tutti i tipi), orzo, farro, segale, manitoba, mais, grano (pane, torte, biscotti, pasta, pizza, focaccia,  ecc.).

5 – Evitare le radici, cioè tutto ciò che è nato sottoterra come patate, patate dolci, manioca,  (carota o barbabietola grattugiata in quantità moderata).

6 – Eliminare i grassi artificiali e raffinati come margarine, oli di girasole, soia, mais, colza, arachidi.

7 – Evitare fagioli e legumi di ogni tipo (lenticchie, ceci, fagioli vari).

8 – Evitare i frutti dolci, quelli che hanno molto zucchero, come banana, fichi, uva, mango, ananas e anguria.

Ora che sai cosa eliminare ed evitare durante il periodo di perdita di peso, ecco un elenco di una moltitudine di alimenti consentiti nella tua perdita di peso.

Ricorda, puoi combinarli tra loro e creare diverse ricette sane e deliziose,  la cosa importante  è quello di concentrarsi su ciò che è consentito piuttosto che ciò che dovrebbe essere evitato.

Cosa mangiare:

1- Carne: qualsiasi tipo di carne: manzo, maiale, pollame, selvaggina e i viscere.

2- Pesce e frutti di mare: preferisci pesci grassi come salmone, tonno e sardine perché sono ricchi di omega-3, gamberi, ostriche, cozze, polpi, calamari, ecc.

3- Verdure: tutto ciò che cresce sopra la terra come lattuga, pomodoro, cavolfiore, broccoli, cavoli, cavoletti di Bruxelles, asparagi, zucchine, gombo, fagiolini, melanzane, olive, spinaci, funghi, cetriolo, cipolla, peperone e zucca

4- Frutta: frutti di bosco, avocado, cocco, frutto della passione e limone, fragola. (melone ,prugne, albicocca, pesce e  kiwi moderadamente).

5- Uova: in tutte le loro forme: bollite, strapazzate, omelette.

6- Grassi: sempre naturali come: burro, grassi alimentari, olio d’oliva, maionese all’olio d’oliva, olio di cocco.

7- Condimenti, erbe e spezie: aceto, aglio, cipolla, sale, pepe, cannella, basilico, timo, zenzero, zafferano, origano, rosmarino, noce moscata, curry, aneto ecc.

8- Semi e semi oleosi: chia, semi di zucca, sesamo, noci, mandorle, pistacchi, anacardi, nocciole e noci di macadamia.

9- Farina: di cocco, farina di mandorle.

10- Bevande: acqua, caffè, tè (senza zucchero).

11- Latticini: evitare il latte (anche quello senza lattosio), perché non è ben tollerato da molte persone e ha un’alta concentrazione di lattosio. Preferisce prodotti naturali fermentati e ad alto contenuto di grassi come formaggio, yogurt naturale, panna e burro.

Quantità:

Mangia quando hai fame e finché non sei soddisfatto.  Ma attenzione, mastica lentamente e osserva la tua sazietà.

Importante sottolineare:

Non aver paura del grasso naturale contenuto negli alimenti.  A differenza dei carboidrati, aiutano a dare più sazietà e di conseguenza a perdere peso.

Spero di averti aiutato, ci vediamo nei prossimi post.

siti cercati:

  • https://www.ablc.org.br
  • http://www.lowcarb-paleo.com.br/